Lottare Per La Casa Nel Quartiere Che Cambia Volto. Il Potenziale Politico Dei Commons Urbani

  • Nico Bazzoli Università degli studi di Urbino

Abstract

Il tema dei commons ha conosciuto un fiorente dibattito nel corso degli ultimi anni, producendo numerosi contributi che lo hanno declinato dal punto di vista della proprietà, della governance, delle relazioni sociali, dei contesti urbani e del rapporto con le dinamiche di accumulazione capitaliste. Le lotte in campo abitativo rappresentano un fenomeno di spiccato interesse per questo filone di ricerca, poiché in grado di evidenziare il conflittuale rapporto tra enclosures e commons nei processi di trasformazione della città contemporanea. Questo contributo si pone l’obiettivo di indagare le pratiche dei movimenti di lotta per la casa attraverso la prospettiva del commoning, esplorando qualitativamente i processi di produzione, mantenimento e rivendicazione dei commons urbani all'interno di un quartiere di Bologna in corso di gentrification. I percorsi promossi dal collettivo Social Log vengono individuati come un particolare ambito di creazione del comune, in cui parte dei settori più marginali della società vengono soggettivati attraverso il potere costituente della cooperazione sociale. Il commoning viene quindi posto al centro di un'analisi che arriva a considerare il potenziale politico dei commons all'interno dei fenomeni di resistenza alla configurazione urbana neoliberista.

Struggling for housing in the changing neighbourhood. The political potential of urban commons

In recent years the debate about the commons has proliferated, focusing on different aspects, such as ownership, governance, social relations, the relation with the urban and the dynamics of capital accumulation, among the others. Housing struggles represent an important topic of interest within this field of studies because it offers the chance to highlight the conflicting relation between enclosures and commons in contemporary cities. The aim of the paper is to investigate the practices of movements struggling for housing through the perspective of commoning, focusing on the processes of production, maintenance and claiming of urban commons in a neighbourhood in the city of Bologna experiencing gentrification. The practices promoted by the collective Social Log are acknowledged to be a specific form of creation of the common where the most marginalized groups of society are subjectified through the constituting power of social cooperation. Commoning represents therefore the main point of the analysis which considers the political potential of the commons within the processes of resistance against the neoliberal city.

Author Biography

Nico Bazzoli, Università degli studi di Urbino

Dipartimento di Economia, Società e Politica

PhD Candidate

Published
2017-12-07
How to Cite
Bazzoli, Nico. 2017. “Lottare Per La Casa Nel Quartiere Che Cambia Volto. Il Potenziale Politico Dei Commons Urbani”. ACME: An International Journal for Critical Geographies 17 (2), 269-91. https://acme-journal.org/index.php/acme/article/view/1395.
Section
Themed Section - From (urban) commons to commoning: political practices and horizons in the Mediterranean context